Allenamento in palestra, a casa oppure outdoor? Ecco i miei consigli

by - novembre 21, 2017

Vuoi iniziare ad allenarti ma sei indeciso se iscriverti in palestra? Sala pesi, corsi fitness, il proprio salotto oppure outdoor: ecco tutti i miei consigli per scegliere il posto più giusto per te.

Una delle domande che ci si fa più spesso prima di iniziare un programma di allenamento è: dove allenarsi? Prima ancora di decidere quale sarà l’allenamento giusto per noi oppure quanto tempo potremo dedicarvi ci chiediamo se è davvero opportuno iscriversi in palestra oppure no. Le alternative possono essere l’allenamento a casa, comodamente piazzati in camera o in salotto, oppure all’aperto a seconda della disciplina con cui si intende iniziare. Io ho provato tutte e tre le possibilità e sono pronta ad aiutarvi a capire cosa è meglio per voi.

Prima di ogni altra cosa cercate di stabilire che tipo di allenamento volete fare e quali sono i vostri obiettivi: aumentare la massa muscolare, dimagrire oppure aumentare la resistenza con esercizi cardio? Preferite la corsa oppure siete portati per i corsi fitness con musica e coreografie? In genere chi inizia non sa esattamente da dove cominciare e vorrebbe solamente fare un po’ di movimento in più.  

State valutando, quindi, se iscriversi in palestra spendendo del denaro oppure provare a fare tutto a casa? Ecco i miei pro e i miei contro di tutte e 3 le alternative:



Allenamento in palestra, sala pesi: i miei pro


É proprio quello da cui ho iniziato e che consiglio se siete completamente a digiuno di allenamento e workout vari. Perché?
- in palestra avrete una scheda di allenamento preparata da un personal trainer che potrete seguire passo passo senza ulteriori pensieri. Sarà un allenamento vario e soprattutto studiato, che andrà a coinvolgere tutti i muscoli del corpo e personalizzato in base alle vostre esigenze che comunicherete all’inizio.
- ogni vostro movimento sarà guidato dagli attrezzi ed eventualmente dal personal trainer le prime volte che farete gli esercizi a corpo libero, quindi dovrete solo concentrarvi sulle ripetizioni e sull’aumento del carico con il passare del tempo
- avrete l’occasione di conoscere persone nuove e, guardandoli allenarsi, sentirvi più motivati e magari farvi aiutare
- l’ambiente della palestra vi sembrerà inizialmente molto particolare ma, dopo poche settimane avrete la sensazione di girare per casa vostra
- usare pesi ed attrezzi vari è molto divertente, anche se la cosa è piuttosto soggettiva. Io mi sono subito innamorata del funzionamento delle macchine ma se già non amate particolarmente questo mondo magari non le troverete altrettanto affascinanti 😃 

Allenamento in palestra, sala pesi: i miei contro

- dovrete mettere in conto un budget mensile, che in alcune città e palestre può raggiungere cifre anche piuttosto alte. Ci sono varie tipologie di abbonamento che uniscono la sala pesi ai corsi fitness o addirittura all’ingresso nella zona spa e alla piscina. In questo caso valutate voi quanto potete spendere e cosa vi piace fare, ovviamente dopo aver provato alcuni ingressi gratuiti per capire se la palestra è di vostro gradimento.
- assicuratevi che sia comoda da raggiungere. Può sembrare una sciocchezza ma quando non si è più che motivati, il fatto che sia scomodo arrivarci è un ottimo deterrente per lasciare l’abbonamento appena pagato quasi inutilizzato. Io ho risolto frequentando la palestra dietro casa mia, che non è il top delle palestre super mega accessoriate con un sacco di servizi extra ma sono sicura di non avere scuse (e, confesso, ci sono stati periodi in cui ho comunque saltato diverse settimane).
- la cosa che sento dire più spesso è che in palestra ci si annoia, soprattutto se ci si va da soli, e dopo qualche volta si abbandona il tutto (forse per attività migliori come restare sul divano? Eccomi, io sono una di quelle). Diciamo che, se non siete persone che amano starsene da sole a concentrarsi sul proprio obiettivo, sarà difficile che riusciate a mantenere una frequentazione assidua della sala pesi. Qui, se non siete davvero motivati, troverete tutto piuttosto noioso dopo poco tempo.
- ultimo ma non ultimo. L’odore di sudore. Credetemi, non sto scherzando. Forse nelle grosse palestre di una grande città non capita ma avete mai provato ad entrare in una sala pesi di una palestra medio piccola nell’ora di punta? Una volta che sarete dentro non ci farete più caso ma l’impatto iniziale, per i più schizzinosi, potrebbe invogliarvi a portare una mascherina. Il mio consiglio? Andateci al mattino.

La sala pesi fa per te se:                                     

- vuoi aumentare la massa muscolare
- non hai conoscenze base e vuoi imparare a muoverti e fare gli esercizi correttamente
- vuoi farti seguire da persone esperte 


Allenamento in palestra, corsi fitness: i miei pro

- decisamente più divertenti della sala pesi vi piaceranno se amate la musica e le coreografie
- vi permetteranno di fare un ottimo allenamento cardio e rinforzare tutti i muscoli del corpo
- conoscerete tante persone con cui fare squadra e condividere gioie e dolori della lezione
- se siete tipi espansivi e socievoli, pronti a divertirvi e per niente timidi vi divertirete moltissimo
- in poche settimane vi sentirete molto più tonici e scattanti

Allenamento in palestra, corsi fitness: i miei contro

- seguire l’insegnante potrebbe essere un pochino difficile soprattutto se siete all’inizio e non avete mai fatto quei movimenti. Vi sentirete piuttosto in imbarazzo e non andrete mai a tempo con gli altri. Disagio massimo.
- in alcune palestre i corsi fitness sono davvero affollati quindi oltre a gestire il problema di copiare i movimenti dovrete sgomitare con le persone vicine
- se avete problemi articolari o di natura simile dovete prestare massima attenzione perché durante queste lezioni di gruppo non sarete seguiti singolarmente e i saltelli continui potrebbero crearvi problemi e microtraumi, stessa cosa se eseguite un movimento senza troppa cura: i rischi di slogature e dolori sono dietro l’angolo. Il mio consiglio? Concentratevi sull’esecuzione del movimento corretto, se riuscite, e non tanto sul seguire gli altri a tutti i costi rischiando di farsi male.

  I corsi fitness fanno per te se:               

- hai una buona coordinazione dei movimenti
- ti piace sudare a ritmo di musica
- stai cercando un allenamento cardio che sia divertente e stimolante
- vuoi tonificare tutto il corpo


Allenamento a casa: i miei pro

- non dovrete spendere nulla, se non qualche decina di euro per comprare qualche piccolo attrezzo (ma non sono strettamente necessari): tappetino, pesi, elastico, fitball, cerchio da pilates, kettelbell, ecc. 
- siccome non sono previsti spostamenti potete decidere di allenarvi quando volete e nei momenti in cui volete concedervi una breve pausa ad esempio se siete freelance e lavorate da casa oppure mentre il bambino dorme se siete delle mamme
- ci sono tantissime app che vi danno una mano per fare intere sessioni di allenamento per non parlare dei video su Youtube. Potrete trovarne a centinaia e vi guideranno in workout di breve o lunga durata e potete scegliere obiettivi diversi: glutei, addominali, spalle, ecc.
- se siete davvero motivati, e quindi riuscirete ad allenarvi tutti i giorni per almeno 30 minuti, è una fantastica alternativa alla palestra. Una volta, un personal trainer mi disse che l’allenamento più efficace non è quello che si fa con l’ausilio dei macchinari ma quello che si fa a corpo libero… cosa aspettate?

Allenamento a casa: i miei contro

- la frase “lo faccio dopo, tanto sono in casa” è dietro l’angolo e potreste ritrovarvi a sera che non avrete ancora trovato il tempo per il vostro workout.
- nessuno potrà consigliarvi se state eseguendo i movimenti nel modo corretto e se state facendo un lavoro adeguato alla vostra fisicità e alle vostre esigenze
- se in casa avete pochissimo spazio sarà un problema riporre eventuali piccoli attrezzi: attualmente i miei convivono accanto a vestiti e scarpe nel mio armadio. 
- anche qui massima attenzione nel non farsi male cercando di eseguire gli esercizi lentamente ma in modo corretto. Il mio consiglio? Non iniziate mai senza aver fatto riscaldamento, va bene anche una corsa sul posto e una serie di jump jacks, e dello stretching iniziale. 

Allenarsi in casa fa per te se:

- non hai tempo di andare in palestra oppure non ne hai una abbastanza vicina
- non puoi permetterti di iscriverti ad un corso o frequentare una sala pesi
- sei motivato ad allenarti tutti i giorni (o quasi) senza sgarrare
- ti piace allenarti nell’intimità di casa e sperimentare vari esercizi senza pensare alla timidezza


Allenamento outdoor: i miei pro

- ho scoperto questo tipo di allenamento quando ho iniziato a correre. Con l’arrivo della bella stagione ho pensato che correre sul tapis roulant fosse un sacrilegio e, siccome avevo poco budget per rinnovare l’iscrizione in palestra, ho voluto provare e ora non riesco più a farne a meno 
- come nell’allenamento a casa è completamente gratuito e non dovrete investire in attrezzi particolari tranne che su vestiti tecnici e traspiranti (se proprio volete togliervi uno sfizio)
- lo scenario può cambiare ogni volta, sia che abitiate in una zona poco interessante sia che siate sempre in viaggio per lavoro (niente scuse, una mezz'ora libera la si trova)
- è molto più motivante che andare in palestra oppure allenarsi a casa, trovo che sia molto più vicino al mio sentirmi parte della natura. Sarà che risveglia un istinto primordiale oppure dona un maggiore senso di libertà ma allenarsi all’aperto è un’esperienza da fare assolutamente
- allenarsi all’esterno alzerà le vostre difese immunitarie: il corpo si adatterà ai cambiamenti di temperatura e diventerete anche meno freddolosi e meno sofferenti ai cambiamenti del tempo (parlo per esperienza personale)

Allenamento outdoor: i miei contro

- in inverno il gelo glaciale vi farà perdere qualsiasi voglia di mettere il naso fuori di casa a meno che non siate degli irrriducibili
- in estate gli insetti vi daranno fastidio quanto basta soprattutto se siete al parco o abitate in zone di campagna
- se siete allergici a graminacee e piante varie, correre e allenarsi in mezzo alla natura nei periodi di fioritura sarà un vero suicidio
- consiglio di passare ad un allenamento all’aperto se avete già confidenza con i movimenti da fare: che siate dei runners o che facciate calisthenics, all’aperto i vostri punti di riferimento saranno differenti e , per non distrarvi, avrete bisogno di essere concentrati sull’allenamento oltre che godervi l'esterno
- per allenarsi all’aperto dovrete necessariamente passare ad un allenamento che prevede esercizi a corpo libero, a meno che per esterno non intendiate il giardino di casa o altre location comodamente raggiungibili dove potrete portarvi dietro eventuali pesi e attrezzi
- nonostante tutti questi contro è l’allenamento che preferisco

L'allenamento outdoor fa per te se:

- temperature, fatica e cambiamenti non ti spaventano
- ti piace sperimentare posti nuovi e variare allenamento e location
- adori allenarti ma trovi l’ambiente della palestra soffocante e noioso
- adori correre e vuoi allenarti seriamente



Tre alternative diverse che coprono esigenze differenti ma scommetto che ognuno di voi troverà la sua preferita, magari dopo averle sperimentate per alcune settimane. Raccontatemi la vostra esperienza!

You May Also Like

0 commenti