Le mattine di settembre

by - settembre 29, 2017


Le mattine di settembre, quelle che sanno di umidità e sole che spunta. 
Quelle che sanno di felpa da mettere sopra il pigiama. 
Le mattine di settembre sanno di luce che arriva piano, di fresco improvviso che entra dalla finestra aperta. 
Si sente l’eccitazione nell’aria per il rientro a scuola e voglia di nuovi inizi.
Le mattine di settembre hanno l’odore delle gomme nuove e dei pastelli appena temperati.
Hanno il sonno nel cuore, quello che fa restare sotto le coperte troppo a lungo.
Le mattine di settembre sanno di piante verdi che presto perderanno le foglie. Sanno di cieli grigi e acquazzoni improvvisi. Sanno di nostalgia di mare e di libertà.
Le mattine di settembre sono fatte di nebbia sottile che si alza dalle risaie. 

Sono fatte di sveglie in punta di piedi, di discorsi leggeri.
Sanno di uva americana, ultime pesche di stagione e latte caldo.
Sono fatte di maglioncini e giacche a vento. 


Le mattine di settembre sono fatte di nuovi progetti. 
Quelli pieni di energia come l’inizio di un nuovo anno.

L’estate abbraccia l’autunno lasciandosi avvolgere da nuovi colori e nuovi suoni nella luce tenue dell’alba. 
Le mattine di settembre vorresti non passassero mai, troppo presto per l'inverno, troppo tardi per l'estate.
Ma il sole splende ancora, il tempo passa, i giorni si fanno più brevi.
Respiro nuova luce e sono pronta ad accogliere i giorni che verranno.

You May Also Like

0 commenti